martedì 15 novembre 2011

DA VIENNA...

Era da troppo tempo che non mi dedicavo a un dolce lievitato.Forse perchè a me non piace aspettare (in nessun campo).Sono una di quelle persone che  vuole "tutto e subito" ma so che per certe cose ci vuole pazienza.Questo lievitato mi ha conquistato...mi ha fatto emozionare fin dal primo morso...perchè ha tutto il sapore di un buon lievitato fatto ad arte quindi posso dire che L'ATTESA HA MERITATO!La ricetta è viennese e si tratta di palline morbide che racchiudono una succulenta sorpresa...marmellata!Ovviamente potete decidere voi quale però la tradizione vuole che essa sia una delle tre che ho scritto sotto.Se volete una versione golosa...optate per della nocciolata o per della nutella casalinga!Io ho riscontrato solo un aspetto negativo (mea culpa) : ho messo poca marmellata quindi si sentiva appena...ma l'impasto era delizioso.Il mio ragazzo ne è letteralmente andato matto (ne ha mangiate,appena sfornate, 5 di palline e non contento ne voleva altre!ma per il suo bene ho dovuto nasconderle altrimenti ne faceva indigestione!!!e le altre rimaste allora che fine hanno fatto?mi ha obbligato a dargliele...così le ha portate a casa per la colazione del giorno dopo =D ).La ricetta viene da una rivista di cucina (non mi ricordo quale dato che ne ho tantissime!!!).Io ho modificato la farina usando metà manitoba perchè avevo paura che non lievitassero bene..il resto l'ho copiato pari pari.Volete una sana colazione che profuma di casa?allora fate questa ricetta =)

BUTCHELN CON CONFETTURA


INGREDIENTI (per 15 mini palline):
  • 250 g di farina (metà 0 e metà manitoba...io quella della Molino Chiavazza)
  • 100 ml di latte
  • confettura di albicocche,mirtilli,prugne 
  • 2 tuorli
  • burro
  • 40 g di zucchero
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
PROCEDIMENTO:
Mescolare 80 g di farina con il lievito sciolto nel latte tiepido.Aggiungere 1 cucchiaino di zucchero e mescolare fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo.


Coprire con un canovaccio umido e far lievitare 30 minuti.



Unirci la farina rimasta,lo zucchero rimasto,la scorza del limone,il sale e i tuorli.Mescolare bene (se a mano almeno 5 minuti)


poi coprire con il canovaccio e far lievitare 1 ora e 30 minuti.


Sgonfiare l'impasto,stenderlo e formare 15 cerchi di 5 cm di diamentro.Metere al centro di ogni cerchio un po' di marmellata e chiuderli formando una pallina.Mettere tutte le palline in una teglia foderata con carta forno ben distanziate tra loro.Pennellarle con un po' di burro fuso


e farle lievitare altri 30 minuti.


Cuocerle a 190° per 30 minuti (se si scuriscono troppo in superficie coprirle con un foglio di stagnola).


Spolverizzarle con zucchero a velo


e servirle tiepide.







Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

3 commenti:

  1. oddio il butcheln!!! Sono sempre stata curiosa di provarlo! Mi stupisce anche la farina 0 insieme alla manitoba, pensavo ci volesse una farina 00, ma proverò seguendo la tua ricetta! Io scelgo la confettura di albicocche! :) non sia mai che anche il mio ragazzo me ne porti via un bel pò :D appena ho tempo (esami ed esoneri permettendo) la provo ;) baci

    RispondiElimina
  2. Hai un blog davvero molto carino e da oggi anche una nuova follower!
    Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,lo trovi -->QUI<--

    RispondiElimina
  3. @ MiniCuoca91: per la farina io ho ragionato così: siccome è un lievitato ci vuole un alto potere W ovvero tante proteine.La manitoba indubbiamente ne ha tante.La farina 00 rispetto alla 0 ne ha meno quindi ho optato per la seconda sempre per paura della lievitazione.Comunque credo vadi bene anche la 0 dato che a) c'è la manitoba ad aiutarla e b)la differenza di proteina tra 00 e 0 non è molta.Io però sono voluta andare sul sicuro =)


    @PolvereDiStelle:grazie mille e benvenuta!Vado a sbirciare nel tuo blog =)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...